Keyword di Google, vedi anche tu (unknown search terms)?

Purtroppo è tutto nella norma. Google ha deciso di “mettere in cassaforte” i dati associati alle ricerche, non permettendo più ai webmaster di conoscere le parole chiave con le quali gli utenti arrivano al nostro sito.

Google blocca l'accesso alle sue parole chiave

(unknown search terms) è la risposta, se così la vogliamo chiamare, che restituisce il server di Google se interrogato a tal fine. E questa cosa accade anche su Google Analytics, non si è salvato neanche lo strumento di reportistica e analisi del motore di ricerca tesso.

Perché Google ha bloccato l’accesso alle sue parole chiave?

  • per tutelare maggiormente la privacy dei suoi utenti
  • per aumentare il suo monopolio sul mercato (già di per sè “poco” marcato)
  • perché sono sue!

In questa spiacevole scoperta sono incappato durante lo sviluppo iniziale di un tool SEO. E proprio a proposito di strumenti, voi webmaster cosa ne pensate? Cosa fareste per ovviare a questo inconveniente?

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: